Progetto

Taxi solidale per le categorie fragili durante la pandemia, a Milano

Quando 2021 Enti coinvolti Comune di Milano, Tam, Satam, Unione artigiani, Taxiservice, i Radiotaxi di Milano

Obiettivi e attività svolte, in sintesi

Per spostarsi in città le fasce più deboli (cittadini disabili, o anziani, o in difficoltà economica, o minori accolti in comunità, o volontari) hanno potuto contare su un nuovo servizio di trasporto pubblico gratuito. Le corse sono state sponsorizzate dalla Fondazione Guido Venosta, per consentire alle persone fragili di uscire di casa per diverse attività importanti nel periodo della pandemia da Covid-19: visite mediche, problemi economici, vaccini e tamponi, visite a parenti privi di mezzi di trasporto personali.

Il servizio è stato attivo per 6 mesi a partire dal 1 marzo 2021, 24 ore su 24, accessibile tramite il call center del Comune di Milano, e ha coinvolto 3 radiotaxi, le associazioni di categoria, e il Comune di Milano.


Rassegna stampa

Copertina
Un grazie per “Taxi solidale”: ha difeso fragili e anziani
Copertina
Il nostro grazie al taxi solidale: ha difeso i deboli
Copertina
I tassisti solidali di Milano: “Fanno tenerezza questi anziani rimasti chiusi in casa”(nella foto : Giuseppe Lipia)
Copertina
Taxi solidale, il servizio gratuito per le fasce deboli è attivo dalle 8 alle 20
Copertina
A Milano il «taxi solidale», corse gratuite per le fasce più deboli

Chiudi